Loading

Parigi romantica e lowcost, di Francesca Marchese

La “Ville Lumière” vissuta da una giovane coppia di fidanzati. Parigi è capitale del romanticismo ma oggi anche città giovane e inaspettatamente lowcost.

Parigi, da molti conosciuta come la Ville Lumière, è capitale indiscussa del romanticismo, da sempre. Che sia per un breve weekend, una toccata e fuga oppure un soggiorno prolungato, Parigi non stanca mai, il suo fascino è incomparabile. Inoltre, pur non rientrando a pieno titolo tra le città lowcost d’Europa, nelle mie ricerche sul web ho potuto constatare quanto sia facilmente raggiungibile con i voli aerei, a prezzi accessibili a tutti. I voli per Parigi hanno dei costi imbattili, sia d’estate che d’inverno sotto le feste natalizie, la capitale francese vi accoglierà a braccia aperte.

IMG-20150912-WA0012_resized

Sono stata per la prima volta a Parigi lo scorso Aprile (durante le vacanze pasquali) insieme al mio ragazzo. In circa cinque giorni abbiamo visto il Louvre, la Tour Eiffel, Montmartre, la Basilica del Sacré Coeur, EuroDisney, la Cattedrale di Notre Dame, il Montparnasse e i magazzini LaFayette.
Per prima cosa partirei dalla Tour Eiffel, il simbolo della città, che svetta in tutti i suoi 324m da ogni angolazione la si guardi.
Proseguendo lungo gli Champs Elysées arriviamo all’Arco di Trionfo e da qui si può arrivare facilmente a quel lato della città che mi ha sempre affascinato: Monmartre.
Qui tutto è rimasto come allora, è possibile passeggiare tra viuzze e sentieri respirando un’aria tremendamente bohémien, osservando quelli che allora furono i punti di ispirazione per gli artisti.
Da non perdere una visita alla Basilica del Sacré Coeur ed un breve passaggio davanti allo storico Moulin Rouge.
Che dire poi della stupenda Ile de la Cité, il cuore vero di Parigi, dove nacque e si sviluppò quello che è visibile ai giorni d’oggi!
Su questa piccola isoletta situata al centro della Senna possiamo ammirare la Cattedrale di Notre Dame, capolavoro dell’architettura gotica.
Per mangiare consiglio di far tappa al Quartiere Latino, ricco di ristoranti e luoghi caratteristici dove rifugiarsi.

IMG-20150912-WA0011_resized

Le mie impressioni?
1) Dal punto di vista culinario, la pasticceria, i prodotti da forno e i formaggi sono sublimi. In questo campo i parigini non hanno rivali. L’unico appunto potrebbe essere dato dal fatto che la cucina francese è meno variegata rispetto a quella italiana.
2) Si gira davvero bene con i mezzi pubblici. Qualsiasi parte della città è facilmente raggiungibile. Mi ha molto colpito vedere la gente usare i mezzi pubblici anche il sabato sera.
3) Parigi è una città dai forti contrasti: ci sono quartieri belli e lussuosi dove sembra di vivere in uno spot di Chanel o di Dior, con pasticcerie che sembrano gioiellerie e gallerie d’arte minimaliste; ma ci sono anche quartieri invasi dai turisti, dove gli extra comunitari ti avvicinano per venderti souvenir. E’ abbastanza normale per le grandi metropoli che ci siano questi divari.

Volo Palermo-Parigi
Noi abbiamo preso un volo Ryanair da Palermo a Parigi Beauvais (poco più di due ore) e da lì ci siamo spostati con un taxi che ci ha portato a destinazione in poco più di un’ora.

Dove dormire a Parigi?
Noi abbiamo scelto un appartamento che si trovasse in una posizione comoda e in corrispondenza di fermate Metro. Così è stato: abbiamo trovato casa nel quartiere di Chatelet, vicinissimo alla Cattedrale di Notre Dame e pieno zeppo di pub e bistrot. L’appartamento era arredato con garbo e ben tenuto.

Per concludere, Parigi è una città viva, piena di attività da fare, dove una cosa semplice, come passeggiare mano nella mano sulle rive della Senna, può diventare magica. Del resto si sa:

“Aggungi due lettere a Paris, ed è il paradis” (Jules Renard).

Francesca Marchese

valeriontheroad

valeriontheroad

Papà (neo) Travel Blogger. Innamorato del mondo e cultore del viaggio "On The Road".

1 Comment

  • Lindsey

    I was just looking at your Parigi romantica e lowcost, di Francesca Marchese website and see that your site has the potential to get a lot of visitors. I just want to tell you, In case you don’t already know… There is a website service which already has more than 16 million users, and most of the users are looking for topics like yours. By getting your site on this service you have a chance to get your site more visitors than you can imagine. It is free to sign up and you can find out more about it here: http://ittsy.com/it/3x – Now, let me ask you… Do you need your site to be successful to maintain your way of life? Do you need targeted traffic who are interested in the services and products you offer? Are looking for exposure, to increase sales, and to quickly develop awareness for your site? If your answer is YES, you can achieve these things only if you get your website on the network I am talking about. This traffic network advertises you to thousands, while also giving you a chance to test the service before paying anything at all. All the popular websites are using this network to boost their readership and ad revenue! Why aren’t you? And what is better than traffic? It’s recurring traffic! That’s how running a successful site works… Here’s to your success! Find out more here: http://www.arvut.org/1/dft

    18 ottobre 2015 at 17:09

LEAVE A COMMENT