Loading

Shut Down sulla “Route 66”. Una sorpresa in viaggio

(29 settembre 2013) – Eravamo in pieno viaggio di nozze e negli Stati Uniti d’America stava per accadere qualcosa d’importante: lo Shut Down.

Kingman (Arizona)

Ammetto che, pur essendo un appassionato di politica, fino a quel giorno, non avevo mai sentito parlare di Shut Down.

Gli Stati Uniti sono forse l’unico Paese al mondo in cui si può arrivare al blocco totale di tutti gli uffici pubblici contemporaneamente a causa di problemi politici. E’ questo, appunto, lo Shut Down. E noi (guarda che culo!) eravamo negli USA proprio in quei giorni 🙂

L’1 ottobre, ossia 3 giorni esatti dopo questo video, è infatti scattato il blocco dell’intera pubblica amministrazione americana. La prima volta dopo 17 anni. Chiusi i parchi nazionali, da Yellowstone a Everglades; chiusi il Lincoln Memorial, la Casa Bianca e il Congresso; chiusa la Statua della Libertà, ecc.

Insomma, una grana di non poco conto per i milioni di visitatori che in quel periodo affollavano le straordinarie bellezze degli Stati Uniti.

Ma torniamo al video…

In quel 29 settembre, mentre Obama sfidava il Congresso americano, io ed Elena ci trovavamo a Kingman (in Arizona, lungo la Route 66). Venivamo da San Diego ed eravamo diretti al Grand Canyon. Ed è proprio prima di partire per il mitico Grand Canyon che ci rendiamo conto che qualcosa stava movimentando la vita di questa cittadina del west americano.

Beh, gli americani erano scesi in strada a “manifestare” (proprio alla vigilia dello Shut Down). E come vedrete dal video più che una protesta sembra una grande festa. “Un’americanata” a tutti gli effetti con tanto folklore, allegria e grande partecipazione.

Buona visione! 🙂

 

 

valeriontheroad

valeriontheroad

Papà (neo) Travel Blogger. Innamorato del mondo e cultore del viaggio "On The Road".

LEAVE A COMMENT